Logo Sime
Home » News » 4 elementi che incidono sul calcolo dell’impianto fotovoltaico

4 elementi che incidono sul calcolo dell’impianto fotovoltaico

4 ELEMENTI CHE INCIDONO SUL CALCOLO DELL’IMPIANTO FOTOVOLTAICO

10/10/2022

Quando si parla del calcolo dell’impianto fotovoltaico si fa riferimento alla capacità di un pannello di trasformare l’irraggiamento solare in energia elettrica per metro quadrato. Un’informazione importante utile ad  avere un dato preciso dell’efficienza energetica a cui aspirare e della reale convenienza che tale impianto può portare. Pertanto, in questo articolo vediamo quali sono i principali elementi che incidono sul calcolo dell’impianto fotovoltaico.

1.  Calcolo impianto fotovoltaico: l’orientamento (azimuth)

Come è ben noto, un impianto fotovoltaico fornisce adeguate prestazioni solo se è in grado di sfruttare l’irraggiamento solare al fine di trasformare tale fonte di energia rinnovabile in energia utile per soddisfare il proprio fabbisogno. Non è dunque difficile comprendere come

l’orientamento dei pannelli sia importante nel calcolo finale e per orientamento si intende la direzione in cui vengono posati i pannelli fotovoltaici rispetto ai 4 punti cardinali, Nord, Sud, Ovest ed Est.

Leggi anche: Fotovoltaico in Italia: la situazione tra caro bolletta e decreto energia

2.  Calcolo impianto fotovoltaico: l’inclinazione (tilt)

Il principio è lo stesso che vale per gli effetti sulla Terra dovuti all’inclinazione dell’asse terrestre. In questo caso, infatti, l’inclinazione assiale non solo causa il variare delle ore di luce, ma provoca anche l’angolazione con cui la luce colpisce la terra, più verticale in estate, meno in inverno. Allo stesso modo, anche l’inclinazione dei pannelli, misurabile in gradi, comporta una maggiore o minore irradiazione. In tal caso, per pendenza si intende quella ottimale di un pannello fotovoltaico rispetto al suolo e alla latitudine: più i raggi solari incidono perpendicolarmente sui pannelli fotovoltaici, maggiore è la loro efficienza nel convertire l’energia solare.

3.  Calcolo impianto fotovoltaico: la temperatura

Giunti a questo punto, si potrebbe essere vittima di un tranello: molto spesso, infatti, alla presenza di un impianto fotovoltaico si è portati a pensare che con temperature elevate ci sia una maggiore produzione di energia elettrica. Ebbene, tale assunto è solo in parte vero: nonostante le alte temperature facciano pensare ad un maggiore irraggiamento, è pur sempre vero che, a parità d’irraggiamento, più i gradi salgono meno energia viene generata da un impianto. Ad esempio capita spesso di avere una produzione maggiore nel mese di Marzo rispetto ad Aprile proprio perché i pannelli, con le temperature più basse di fine inverno, producono di più nonostante l’irraggiamento sia inferiore che ad Aprile. Le temperature alte inoltre sottopongono l’impianto a stress termici, ed è per questo motivo che è molto importante badare alla manutenzione di un impianto fotovoltaico, da effettuare in maniera cadenzata e da parte di professionisti del settore.

Potrebbe interessarti anche: Fotovoltaico e aziende: quali prospettive per il 2022?

4.  Calcolo impianto fotovoltaico: la qualità di prodotti e servizi

Ultimo ma non meno importante punto è quello strettamente collegato alla qualità dei prodotti utilizzati e, dunque, alla validità dell’azienda a cui ci si rivolge per effettuare i lavori di progettazione, installazione e, come visto poco fa, manutenzione dell’impianto. A partire dalla scelta della potenza in Wp del modulo fotovoltaico, fino all’affidabilità del fornitore, tutto deve essere rispondente a standard di qualità e certificazione che solo le migliori realtà possono fornire.

Noi di SIME siamo specializzati nella progettazione e nell’installazione di impianti fotovoltaici. Visita il nostro e  dai un occhio al nostro simulatore: puoi calcolare subito, in tempo reale, la produzione del tuo impianto fotovoltaico!

Ultimi articoli

Chi ci ha scelto
Chi scegliamo

La soddisfazione dei nostri clienti è al centro delle nostre scelte: ci avvaliamo solo di fornitori qualificati per garantire prodotti di qualità.

Logo Sime

Impiantistica elettrica civile e industriale.
Dal 1975 operiamo nel settore industriale, commerciale e terziario del territorio, progettiamo i nostri impianti in base alle specifiche esigenze della clientela

Info

Via Arona 2, 21052 Busto Arsizio (VA)

Tel. +39 0331 624353

Tel. +39 0331 679275

Fax. +39 0331 629018

E-mail: sime@sime.va.it

Pubblicità Contributi Pubblici: In Riferimento All’Art. 1, Comma 125-Bis, Legge N. 124/2017 Si Segnala Che La SocietÀ S.I.M.E. Srl Ha Ricevuto, Nel Corso Dell’Esercizio 2020 Aiuti Di Stato Di Cui All’Art. 52, Legge N. 234/2012 Oggetto Di Obbligo Di Pubblicazione Nel Registro Nazionale Aiuti Di Stato E Sono Indicati Nella Sezione Trasparenza A Cui Si Rinvia.
PUBBLICITÀ CONTRIBUTI PUBBLICI: IN RIFERIMENTO ALL’ART. 1, COMMA 125-BIS, LEGGE N. 124/2017 SI SEGNALA CHE LA SOCIETÀ S.I.M.E. SRL HA RICEVUTO, NEL CORSO DELL’ESERCIZIO 2020 AIUTI DI STATO DI CUI ALL’ART. 52, LEGGE N. 234/2012 OGGETTO DI OBBLIGO DI PUBBLICAZIONE NEL REGISTRO NAZIONALE AIUTI DI STATO E SONO INDICATI NELLA SEZIONE TRASPARENZA A CUI SI RINVIA.
Copyright © 2022 All Rights Reserved. S.I.M.E. Srl Via Arona, 2 - 21052 Busto Arsizio (Va)
Cap.Soc. 500.000 Euro - C.F./P.Iva/C.C.I.A.A. Di Varese Nº00404230120 - Powered By Sistemi Ufficio