CAVO ELETTRICO PER ESTERNO

Caratteristiche generali del cavo elettrico

Il cavo elettrico per esterno (bipolare, tripolare, quadripolare, etc’), a differenza di quello generalmente utilizzato per ambienti interni, per via della sua esposizione a pioggia, freddo, umidità, calore solare, sostanze chimiche e ogni genere di imprevisto, va protetto con maggiore cura. Il cavo per esterno, quindi, va sempre isolato per evitare guasti o alterazioni all’impianto elettrico. Prima di effettuare la copertura del cavo, che non dovrà essere sporco e bagnato, è fondamentale staccare l’interruttore principale.

E’ consigliabile che l’isolamento completo e non parziale del cavo esterno venga effettuato con delle guaine protettive, spirali di plastica o gomma o canaline passacavi in acciaio.

Dopo l’isolamento, è sempre opportuno controllare che non vi siano crepe o screpolature tali da favorire il passaggio di acqua o polvere. Una volta che i cavi sono stati inseriti nella canalina, bisogna accertarsi che i bordi siano sigillati adeguatamente.

Quando si svolgono tali lavori, bisogna sempre tenere presenti le caratteristiche generali del cavo elettrico, la cui struttura è composta da un conduttore, un isolante e la protezione dell’isolante e del conduttore.

CONTATTACI PER AVERE MAGGIORI INFORMAZIONI

CI TROVIAMO A BUSTO ARSIZIO IN VIA ARONA, 2