NASCE LA CARTA DEL RILANCIO SOSTENIBILE DEL FOTOVOLTAICO. Un'alleanza per facilitare gli investimenti nel rinnovamento e potenziamento delle centrali solari - Impianti e soluzioni dell'energia elettrica - Impianti fotovoltaici
  • Home
  • News
  • NASCE LA CARTA DEL RILANCIO SOSTENIBILE DEL FOTOVOLTAICO. Un’alleanza per facilitare gli investimenti nel rinnovamento e potenziamento delle centrali solari

NASCE LA CARTA DEL RILANCIO SOSTENIBILE DEL FOTOVOLTAICO. Un’alleanza per facilitare gli investimenti nel rinnovamento e potenziamento delle centrali solari

Firmata il 13 giugno 2018 presso la sede del Gestore servizi energetici (Gse) sito in Roma , tale carta rappresenta un’alleanza tra le maggiori aziende e associazioni che hanno come principale interesse l’utilizzo di energie rinnovabili

Anie Rinnovabili, AsiI Azienda Solare Italiana, Eco-PV, EF Solare Italia, Elettricità Futura, Enel Green Power, Enerray, Esapro, Falck Renewables, Green Arrow, Gsf Global Solar Fund, RTR, Tages e Terna sono le aziende che hanno sottoscritto questo documento , e attraverso il quale tali operatori si impegnano nel seguire principi stabiliti i quali servono per un miglior funzionamento e rinnovamento degli impianti fotovoltaici.

I risultati su cui si basa questo documento derivano da uno studio di Althesys in collaborazione con Enel Foundation, Gse e gli altri maggiori operatori che agiscono in Italia.” È necessario mettere mano al parco fotovoltaico italiano, recuperando la produzione persa a causa del decadimento tecnologico e investendo in nuove installazioni” queste le parole dell’amministratore delegato dell’Althesys Alessandro Marangoni e che va ad affermare che secondo questo studio sarebbero 11 i miliardi di entrate con a seguito 20000 addetti,diretti e indiretti, di potenziale occupazionale ed una riduzione delle emissioni del 12,8 milioni di tonnellate equivalenti di CO2.

Dunque da questo studio viene fuori che per raggiungere tali risultati l’Italia dovrà avviare una politica di avviamento del parco fotovoltaico utility scale(che rappresenta il 43% della potenza) attraverso una policy che permetta di avere un quadro regolatore chiaro e stabile e che dia la possibilità di permettere una semplificazione dei processi che autorizzino gli ampliamenti e un coordinamento per lo sviluppo della rete facendo partire nell’immediato le aste previste dalla bozza di Decreto 2018-20.

Questo sito utilizza cookie al fine di consentire la normale navigazione e fruizione del sito stesso e per tracciare informazioni statistiche in forma anonima e aggregata. La prosecuzione della normale navigazione comporta la prestazione del consenso all'uso dei cookie. E' possibile negare il consenso a qualunque cookie seguendo il link Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi